COLONIA – Inaugurazione personale ‘Quello che la notte nasconde al giorno’

Inaugurazione della nuova personale di Erio Carnevali ‘Quello che la notte nasconde al giorno’ – Colonia

Il 15 marzo 2018 Erio Carnevali inaugura la sua nuova personale ‘Quello che la notte nasconde al giorno’ (‘Was die Nacht vor dem Tag’), presso l’Istituto di Cultura Italiano di Colonia, dedicata all’ultimo ciclo pittorico del Maestro.

Di ritorno nella città renana dopo una prima retrospettiva personale nel 2010, Carnevali presenta per la prima volta al pubblico, in una sede internazionale, la sua ultima produzione pittorica dedicata alla notte e ai suoi colori, per regalarci nuovi lampi e illuminazioni sulla sua stessa opera.
Come dal catalogo dell’esposizione (in traduzione dal testo tedesco):

[Nelle nuove opere] viene veicolato un colore puro che si muove accanto e contro un nero altrettanto puro e colore a sua volta, come insegnò per primo Manet ai moderni, vincendo la scommessa di tradurre le variegate possibilità liriche della pittura astratta nellla compattezza e vibrazione delle tecniche e formati scelti. Carnevali opera infatti per aggiunte, sovrapposizioni, e nel caso di questi nuove opere si concentra su un linguaggio cromatico essenziale e netto che va ad arricchirsi di sfumature una volta considerata la profondità del più nero degli inchiostri, o la vibrazione della grafite e delle polveri metalliche. Un nero che diventa quindi la somma di tutti gli altri colori, affiancato dall’uso, sporadico ma a suo modo significativo, di un diverso pigmento pittorico come ad esempio la grafite che produce con la sua stesura plastica come degli stencil, delle finestre di colore, di esistenza.  […]  Il fine rimane quello di creare sequenze sempre diverse di colore e nero, colore e colore, riproducendo i bagliori e le rivelazioni della notte. L’immagine della potenza di ciò che è nascosto al giorno, che viene svelato dalle pennellate di Carnevali, forti ma riflessive, nella sua compresenza di diversi significati, nella sua alterità di mistero profondo e risonante.

La stessa attività pittorica e la pittura astratta in sé diventano lo strumento di rivelazione di “quello che la notte nasconde al giorno”, nelle parole del Maestro, o del modo in cui la città, intesa come la realtà visibile sotto gli occhi di tutti, “sia sempre bella anche di notte”, per usare la metafora scelta da Erri de Luca, scrittore, poeta ed amico personale di Erio Carnevali, per il suo testo per il catalogo della personale. Tale direzione di ricerca verso un nuovo invisibile, profondo e rivelatore, era stata l’oggetto anche dell’ultimo lavoro del maestro nel campo del libro d’artista, il leporello serigrafico ‘Lord Jim’ su testo del cantautore e scrittore (nonché altro amico di lunga data) Vinicio Capossela, dato alle stampe nel novembre 2017 (si veda il post relativo).

L’inaugurazione avverrà giovedì 15 marzo alle ore 19 locali, alla presenza del Maestro e della Direttrice dell’istituto Maria Mazza, autrice inoltre di uno dei testi del catalogo della esposizione. Il catalogo contiene, oltre agli interventi di Erri de Luca, quelli di Rebecca Carnevali, storica dell’arte e dottoranda presso l’università di Warwick in Inghilterra, ed Ermi Bagni, presidente del Consorzio Marchio Storico dei Lambruschi Modenesi, sponsor della mostra. Si ringrazia inoltre la Regione Emilia Romagna per il patrocinio.
L’esposizione rimarrà aperta dal 16 marzo al 3 maggio 2018, si veda qui per maggiori informazioni su orari ed indirizzo dell’istituto.

Di seguito alcune immagini dal catalogo e il comunicato stampa dell’esposizione.
Si veda infine l’articolo dedicato dalla redazione di Arte.Go, per cui si ringrazia Giorgio De Novellis.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

One thought on “COLONIA – Inaugurazione personale ‘Quello che la notte nasconde al giorno’

  1. Pingback: MARINA DI RAVENNA – Inaugurazione personale ‘Quello che la notte nasconde al giorno’ | Erio Carnevali

I commenti sono chiusi.